EVOLUZIONE
La Fibra
del Futuro
IL CAMBIAMENTO DELLA MODA ITALIANA
CANDIANI DENIM
COREVA - Il primo denim stretch biodegradabile
IL JEANS DIVENTA SOSTENIBILE

Candiani Denim COREVA limited DENHAM

Candiani Denim  il produttore di denim italiano per eccellenza, nato nel 1938 nella provincia di Milano, è oggi un protagonista della rivoluzione verde della filiera tessile-abbigliamento.
Oggi il primo Denim stretch biodegradabile al mondo  porta la firma di questa azienda orgogliosamente familiare.
COREVA™, questo il nome dell’innovativa tecnologia sviluppata e brevettata da Candiani Denim, consente l’uso di un filato vegetale, ricavata dalla gomma naturale, in sostituzione dei filati sintetici. Una tela Denim per la prima volta prodotta completamente senza l’utilizzo di plastiche.
COREVA™ Stretch Technology sostituisce gli elastomeri sintetici ottenuti comunemente dal petrolio senza comprometterne l’elasticità, le qualità fisiche e la durabilità del jeans.
Questa rivoluzionaria tecnologia cambia totalmente l’intero mondo della produzione Denim e permette all’azienda italiana, definita “The Greenest Mill in the Blue World”, di presentare al mercato un prodotto che rivoluziona i paradigmi di un intero settore industriale.

Una nuova era di Denim nati da materiali bio e risorse rinnovabili consentita dalla ricerca instancabile e dal talento di Alberto Candiani, quarta generazione della famiglia Candiani, il cui impegno in chiave ecologica ha consentito all’intero settore di volgere lo sguardo ad un futuro di assoluta attenzione all’ambiente e allo sviluppo di un’industria sostenibile. COREVA™ Stretch Technology permette un modello di circolarità in cui le materie prime diventano tessuto, poi capo, per poi tornare alla natura grazie alla loro compostabilità.

“In un mondo dove le risorse stanno diminuendo e c’è un eccesso ingestibile di capi di abbigliamento da smaltire, é un dovere di tutti guardare ad un consumo e ad una produzione sostenibili, con una massima attenzione a risorse rinnovabili, materiali biodegradabili e compostabili. Il mondo del Denim dev’essere in prima linea in questa rivoluzione, e siamo davvero entusiasti di poter collaborare con brand come DENHAM the Jeanmaker Stella McCartney e poter condividere la nostra innovazione e i nostri valori con il resto della fashion industry”.

Alberto Candiani

Candiani Denim COREVA limited DENHAM

Una ricerca nata da un’intuizione.

Siamo nel 2015 a Robecchetto con Induno, Parco del Ticino, a pochi chilometri da Milano. Un territorio da sempre diviso tra agricoltura tradizionale e manifatture lombarde tra cui, sin dal 1938, spicca Candiani Denim. Alberto Candiani, quarta generazione della famiglia, in una pausa dal lavoro, in un giorno assolato di maggio, si trova nella gastronomia del paese. So‑erma la sua attenzione sugli insaccati, appesi al soffitto e sostenuti da spaghi di gomma naturale.

Nasce da questa semplice intuizione, l’utilizzo di una materia primaria con l’obiettivo di creare il primo elastomero naturale al 100% da utilizzare al posto dell’elastane, filo elastico utilizzato da sempre nella produzione della tela Denim stretch. Tela, peraltro, che Candiani è stata tra i primi a produrre con successo a partire dagli Anni ’80.

Sono occorsi 5 anni di ricerca e sviluppo per far nascere Coreva™ la cui biodegradabilità è stata accertata con dei test che hanno certificato questo requisito. Un jeans con tecnologia stretch Coreva™ si biodegrada in meno di sei mesi.

Con questo filato Candiani Denim ha eliminato nelle tele elasticizzate, di fatto le più utilizzate nella produzione di jeans, i tradizionali elastomeri sintetici, creando il primo tessuto Denim biodegradabile elasticizzato, senza compromettere performance, estetica e durabilità di altissimo livello. Il traguardo della biodegradabilità su un tessuto elasticizzato è pionieristico, il compimento di una sfida capitale che o‑re all’industria della moda la soluzione al suo più grande problema ambientale, lo smaltimento della sovrapproduzione annuale di capi - che non smaltiti avvelenano il pianeta – con un modello di vera circolarità.

Per il primo lancio del 2020, Candiani Denim ha messo a disposizione i frutti del brevetto Coreva™, ufficialmente riconosciuto a livello internazionale, ad un gruppo selezionato di 15 brand che condividono i valori dell'azienda e l'impegno per la sostenibilità. Ne sono un esempio Denham, R&D partner del progetto e primo brand al mondo a lanciare il jeans stretch biodegradabile, Stella McCartney, che ha portato Coreva™ sulle passerelle milanesi della FW20, Dondup, Closed, Hiut e Kings Of Indigo.

@candianidenim
www.candianidenim.it

Published in Future